Home > Notizie > Da 25 anni il sostegno dell'Europa alla produzione di film e audiovisivi

Da 25 anni il sostegno dell'Europa alla produzione di film e audiovisivi

Creato il:  14 Giugno 2016

Il programma MEDIA dell’Unione europea, lanciato nel 1991, sostiene l'industria audiovisiva europea. Oggi non esiste più come strumento finanziario autonomo, bensì fa parte del programma europeo “Europa Creativa”.

Questo strumento finanziario sostiene ogni anno circa 2.000 film, serie televisive e altre opere europee distribuite in digitale nelle sale cinematografiche, in televisione e tramite servizi VOD (Video On Demand), ed ha contribuito alla formazione di oltre 20.000 produttori, registi e sceneggiatori, aiutandoli ad adattarsi alle nuove tecnologie.

MEDIA fornisce sostegno sia nelle fasi iniziali del ciclo di vita di un film: ad esempio investendo nello sviluppo e nella preproduzione (fase della sceneggiatura, ricerca di finanziamenti, eventi settoriali), che nella fase di distribuzione delle opere cinematografiche (nelle sale e tramite Video On Demand) a livello transnazionale.  Il programma sostiene inoltre la sottotitolatura, il doppiaggio e la pubblicità e cofinanzia le reti di sale cinematografiche che proiettano film europei.

Il programma MEDIA consente al cinema europeo di raggiungere un pubblico più ampio. Nel 2014 la percentuale di film europei nelle sale cinematografiche è salita al 33,2% (dal 25,4% del 2010). Anche le industrie e i mercati cinematografici emergenti dell'Europa settentrionale, centrale e orientale sono cresciuti, grazie al successo delle loro opere all'estero. Anche molti progetti Italiani hanno beneficiato del sostegno del Programma MEDIA

In occasione del Festival del cinema di Cannes di quest'anno è stato celebrato il 25° anniversario di del programma MEDIA, e ancora una volta i film finanziati da MEDIA hanno registrato una forte presenza a Cannes: quest'anno 10 dei 21 film in concorso per la Palma d'oro sono stati finanziati dal programma. Negli ultimi 25 anni 40 film finanziati da MEDIA hanno ottenuto la Palma d'oro, il Grand Prix o il premio per la migliore regia.

Per celebrare il 25° anniversario del programma MEDIA, all'insegna dello slogan "we all love stories" (a tutti piacciono le storie) una serie di video hanno reso omaggio alle opere audiovisive europee che hanno stimolato e stimolano la nostra immaginazione. Le testimonianze di registi, produttori e attori sono disponibili anche online.

I 10 dei 21 film in concorso sostenuti da MEDIA a Cannes sono:

  • Toni Erdmann di Maren Ade
  • Julieta di Pedro Almodóvar
  • La Fille Inconnue di Jean-Pierre e Luc Dardenne
  • Ma Loute (Slack Bay) di Bruno Dumont
  • Rester Vertical di Alain Guiraudie
  • Mal de Pierres di Nicole Garcia
  • I, Daniel Blake di Ken Loach
  • Bacalaureat (Graduation) di Cristian Mungiu
  • Sieranevada di Cristi Puiu
  • The Neon Demon di Nicolas Winding Refn

 

Il programma MEDIA ha investito in totale oltre 1,7 milioni di euro nella realizzazione o nella distribuzione di queste opere.

Staff Europe Direct

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:29