Home > Notizie > Città, giovani, formazione e lavoro: i modelli Luiss EnLabs e Portafuturo

Città, giovani, formazione e lavoro: i modelli Luiss EnLabs e Portafuturo

Creato il:  5 Novembre 2013

FORMAZIONE E CAMBIAMENTO N. 80 NOVEMBRE - DICEMBRE 2013

di Dunia Pepe e Marta Palombi*
 

Questo saggio è il risultato di una ricerca sui rapporti tra smart city, dinamiche di innovazione e processi di transizione dalla formazione al lavoro. Esso muove dall’ipotesi secondo cui la possibilità di facilitare i meccanismi di transizione dalla formazione al lavoro è attualmente legata a pratiche innovative capaci di considerare simultaneamente diverse variabili: formazione e orientamento, lavoro e imprese, individui e territorio, attenzione alla persona e digitalizzazione dei processi. L’esistenza di una stretta connessione tra queste variabili è legata al fatto che gran parte degli attuali sistemi socio-economici vanno assumendo una dimensione smart caratterizzata da forti e significative connessioni tra i sottosistemi.

 

Il saggio tenta dunque di descrivere un percorso possibile e realistico di evoluzione delle città verso un modello smart: modello che vede la costruzione di significative e complesse relazioni sistemiche tra istituzioni pubbliche e private; cittadini e territori; infrastrutture e sistemi di connessioni reali e virtuali; interventi relativi all’utilizzo ottimale delle risorse, al risparmio energetico ed allo sviluppo sostenibile; problemi legati al lavoro ed all’occupazione di giovani ed adulti; riflessioni ed azioni possibili sulla valorizzazione delle attività dell’uomo e del contesto in cui quelle attività si esplicano. Da un punto di vista teorico ed epistemologico, il concetto di smart city può essere descritto nei termini di un sistema auto-organizzatore o complesso dotato cioè di una forte vitalità interna, che ne definisce l’identità, l’autonomia e la capacità creativa. (LEGGI TUTTO)
 
*Dunia Pepe è Ricercatrice in Isfol e Docente del “Laboratorio di Metodologie della Formazione Professionale” presso il Corso di Laurea Magistrale SEAFC della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre.

Marta Palombi è Collaboratrice della Cattedra di “Organizzazione Aziendale” presso il Corso Magistrale SECS della stessa Facoltà.

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:29