Comune di Napoli attinge alle graduatorie Ripam per assunzione 91 vigili urbani

Tipo: 
Notizia

Il comune di Napoli attinge alle graduatorie di idonei del concorso Ripam del 2010 per 534 unità per l'assunzione a tempo indeterminato di ulteriori 91 vigili urbani.

Gli idonei dovranno seguire un percorso di formazione di 240 ore che partirà ad aprile con attività in presenza e on line.

La presentazione delle attività di formazione si è svolta il 29 marzo alle ore 14,30 presso il comune di Napoli nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo.

Per il comune di Napoli sono intervenuti l'Assessore ai Giovani con delega alla Polizia Municipale Alessandra Clemente, il Comandante della Polizia Municipale, Ciro Esposito,  la dirigente dell'Area giuridica "Risorse umane" Giuseppina Sarnacchiaro, il presidente della Commisisone Polizia Municipale, Claudio Cecere e il presidente della Commisisone Personale Vincenzo Solombrino. Per Formez sono intervenuti Rosario Maiorano, dirigente Formez, responsabile del progetto Ripam e Adele Simeoli, responsabile del progetto formativo.

"Questa nuova generazione di dipendenti pubblici - ha detto Rosario Maiorano, dirigente Formez PA -  deve soprattutto comprendere che lavorare nella pubblica amministrazione non è tanto un’attività, un mestiere e neppure un servizio, è oggi, prima di tutto, una testimonianza della funzione sociale intrinseca che si svolge. Infatti lo spreco delle risorse, l’inefficienza, la corruzione e l’ipertrofia normativa, considerate tra i principali mali della nostra PA, sono strettamente correlate anche alla scarsa consapevolezza di ruolo, all’insufficiente senso dello Stato, al basso grado di identificazione dei dirigenti e dipendenti pubblici con la funzione, ovvero con la dignità che deriva dall’essere pubblico funzionario".