Home > Notizie > Concorsi Ripam MAECI. Avviso di convocazione prove preselettive

Concorsi Ripam MAECI. Avviso di convocazione prove preselettive

Creato il:  17 Ottobre 2018

Maeci

Le prove preselettive dei due bandi di Concorso “Ripam MAECI”, per l'assunzione a tempo indeterminato di complessive 221 unità di personale, presso il Ministero degli affari esteri e cooperazione internazionale, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale IV serie speciale “Concorsi ed Esami” n. 56 del 17 luglio 2018, si terranno dal 14 al 18 gennaio 2019, presso la Nuova Fiera di Roma, ingresso Est -  Via A. G. Eiffel (traversa Via Portuense).

Calendario di convocazione dei candidati iscritti al concorso per la selezione di n. 177 unità di personale da inquadrare nel profilo di funzionario amministrativo, contabile e consolare

  • 14 gennaio ore 08.30: candidati DA Abate a Cilluffo
  • 14 gennaio ore 14.30: candidati Da Cima a Fusilli
  • 15 gennaio ore 08.30: candidati Da Gabellone a Mezzedimi
  • 15 gennaio ore 14.30: candidati Da Miano a Ruzzu
  • 16 gennaio ore 08.30: candidati Da Sabatiello a Zurlo

Calendario di convocazione dei candidati iscritti al concorso per la selezione di n. 44 unità di personale da inquadrare nel profilo di funzionario dell’area della promozione culturale

  • 16 gennaio ore 14.30: candidati Da Abate a Cimmino
  • 17 gennaio ore 08.30: candidati Da Cinà a Fumi
  • 17 gennaio ore 14.30: candidati Da Funari a Menditto
  • 18 gennaio ore 08.30: candidati Da Menè a Romanello
  • 18 gennaio ore 14.30: candidati Da Romani a Zurlo

 

Le prove si svolgeranno secondo quanto stabilito all’art. 6 dei bandi. Ai sensi dell’art.6 dei bandi, la banca dati dei quesiti, dalla quale saranno estratti quelli oggetto della prova, sarà pubblicata sul sito http://ripam.formez.it, almeno 20 giorni prima dello svolgimento delle prove.
 

I candidati dovranno presentarsi muniti esclusivamente di:

  • documento di identità dichiarato nella domanda inoltrata on-line;
  • penna a sfera di colore nero;
  • ricevuta di iscrizione stampata dal sistema step-one con codice a barre leggibile, oppure della tessera sanitaria.

 

I candidati disabili, con percentuale di invalidità pari o superiore all’80%, in base al decreto legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito dalla legge 11 agosto 2014, n. 114, sono esentati dalla prova preselettiva e ammessi direttamente alle successive prove scritte.

I candidati disabili non esentati dalle prove, bisognosi di assistenza e/o di tempi aggiuntivi per lo svolgimento delle stesse, ai sensi dell’art.3 del bando, dovranno far pervenire anticipatamente a Formez PA la documentazione di supporto alla dichiarazione già resa sul proprio handicap, per consentire allo staff di assisterli adeguatamente. Copia di detta documentazione deve essere esibita anche il giorno delle prove. Si specifica che, la dichiarazione deve contenere esplicito riferimento alle limitazioni che l’handicap determina in funzione delle procedure preselettive e selettive. In ogni caso, i tempi aggiuntivi eventualmente concessi non eccederanno il 50% del tempo assegnato per la prova.

 

Terminato lo svolgimento delle prove, ai sensi dell’art. 4 del bando, la Commissione Interministeriale per l'attuazione del progetto RIPAM potrà disporre con provvedimento motivato l’esclusione dal concorso dei candidati ammessi con ampia riserva, per difetto dei prescritti requisiti o per la mancata o incompleta presentazione della documentazione prevista

 

I candidati sono invitati a consultare costantemente il sito Ripam www.riqualificazione.formez.it per ogni altra comunicazione e informazione.

 

Vai alla notizia precedente

 

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Mercoledì, 17 Ottobre, 2018 - 12:14