Home > Notizie > Concorso L'Aquila: il Ministro Barca incontra i vertici Formez e le Commissioni d’esame

Concorso L'Aquila: il Ministro Barca incontra i vertici Formez e le Commissioni d’esame

Creato il:  4 Gennaio 2013

Nel pomeriggio del 4 gennaio il Ministro Fabrizio Barca si è recato al Formez dove dal 3 gennaio e fino al 31 sono in corso le prove orali dei 14 bandi di concorso a 300 posti a tempo indeterminato per la ricostruzione dell'Aquila e dei 56 comuni del cratere.

GUARDA IL VIDEO CON LA DICHIARAZIONE DEL MINISTRO

GUARDA IL SERVIZIO VIDEO
 
Il Ministro ha incontrato i vertici del Formez, tra cui il Presidente Carlo Flamment e il Direttore generale Marco Villani, e fatto visita alle 7 Commissioni che stanno esaminando i candidati. 

All'8 gennaio 2013, sono 414 i candidati idonei su 609 convocati (circa 68%).

Il Ministro ha apprezzato l’estremo impegno delle Commissioni che consentirà di portare a termine la selezione del concorso entro il mese di gennaio. “I tempi straordinariamente rapidi con cui il concorso è stato realizzato dal Formez, il lavoro di tanti dirigenti pubblici che compongono le commissioni nominate dal Presidente Monti e il giudizio positivo raccolto dalle Commissioni sulla qualità della preparazione dei candidati confermano che il cratere abruzzese potrà contare prestissimo per la ricostruzione su una leva di giovani estremamente preparati e pienamente motivati, anche grazie alla certezza della loro condizione di lavoro”.

Il Presidente del Formez Carlo Flamment ha sottolineato che oggi con la visita del Ministro e l’impegno delle Commissioni è stata scritta “una bella pagina di pubblica amministrazione che ci consentirà di dare al più presto al territorio i migliori giovani selezionati tra quelli che hanno esperienza di ricostruzione e tra coloro che sono i più preparati del nostro Paese. Sono soddisfatto - conclude Flamment – che nonostante la difficoltà delle prove, gli idonei siano superiori ai 2/3 dei convocati”.

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:28