Home > Notizie > Easy Italia sempre amica dei turisti in difficoltà

Easy Italia sempre amica dei turisti in difficoltà

Creato il:  25 Giugno 2012

Una climber inglese ferita dopo essere precipitata durante un’arrampicata e due coniugi francesi persisi mentre percorrevano un sentiero. Sono queste le due emergenze che hanno dovuto affrontare nel week end del 23-24 giugno gli operatori di Easy Italia, il contact center multilingue di assistenza ai turisti in visita in Italia - promosso dal Ministro degli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport e realizzato da Formez PA - che risponde al numero 039.039.039 (e al numero verde 800.000.039 da fisso su territorio italiano) in 8 lingue 7 giorni su 7. Gli operatori di Easy Italia hanno fatto da “ponte” tra i turisti in difficoltà e gli operatori del soccorso, contribuendo all’esito positivo delle due vicende con un lavoro di mediazione linguistica e di supporto psicologico.

La prima richiesta di aiuto è arrivata alle 20.45 del 23 giugno, da parte dei compagni di un’alpinista inglese di 22 anni che, mentre si arrampicava su una parete di roccia nei pressi di Cala Gonone (NU), è caduta fratturandosi entrambe le caviglie. Dopo aver accertato che la ragazza fosse cosciente e aver chiesto ai compagni informazioni sulla loro posizione, gli operatori di Easy Italia hanno avvisato i Carabinieri di Nuoro, che a loro volta hanno allertato il Soccorso Alpino, il 118 e i Vigili del Fuoco. Per accelerare la macchina dei soccorsi, Easy Italia, rimasta in costante contatto con i turisti, si è rivolta al responsabile locale del soccorso alpino, che ha rassicurato gli operatori sull’imminente intervento di una squadra. Verso mezzanotte e mezzo la turista è stata soccorsa e tratta in salvo.

Alle 16.09 del 24 giugno il secondo allarme, questa volta lanciato dai Vigili del Fuoco di Nuoro, che avevano difficoltà a comunicare con due coniugi francesi, i quali, dopo aver lasciato l’auto ed essersi avventurati su un sentiero nella vallata del Lanaitto in direzione di Tiscali (NU), non riuscivano più a tornare indietro. Dopo aver fatto da tramite tra i Vigili ed i turisti, gli operatori di Easy Italia hanno consigliato loro di cercare di raggiungere il punto turistico più vicino, allertando anche il proprietario della struttura. Più tardi sono stati gli stessi turisti a ricontattare Easy Italia, spiegando che erano riusciti a ritrovare la strada e a tornare all’auto. L’esito positivo della vicenda è stato riferito ai Vigili del Fuoco, che hanno ringraziato Easy Italia per il prezioso supporto.

Il servizio Easy Italia, attivo dal 2010, a partire dal 23 giugno 2012 e per tutta la stagione estiva, è operativo dalle ore 10.00 alle 22.00. Oltre che attraverso il canale telefonico, esso è raggiungibile tramite il sito www.easy-italia.com (in cui è disponibile un form on line per inviare una richiesta via web e via Skype), la fanpage di Facebook "Easy Italia - in vacanza senza pensieri”,  su Twitter (account: easy_italia) e scaricando l'App Easy Italia dall'App Store.
 

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:27