Home > Notizie > EISCO 2010

EISCO 2010

Creato il:  4 Maggio 2010

Si è tenuta a Bilbao (Spagna) dal 20 al 22 maggio 2010, l’ottava edizione della Conferenza della Società dell’Informazioni europea (EISCO). L’evento riunisce esperti, politici, amministrazioni locali e regionali europee per discutere di e-government, di strategie e iniziative per promuovere l'adozione delle tecnologie dell'informazione e la comunicazione, confrontare e scambiare esperienze.

Dal 2005, il tema guida della conferenza è la realizzazione dell'Agenda Digitale Locale (DLA), un piano strategico per la governance e lo sviluppo della Società dell'informazione nei comuni, nelle città e nelle regioni europee. Al centro della conferenza di Bilbao, la valutazione dei progressi fatti dal DLA in Europa e la discussione, con la partecipazione di rappresentanti della Commissione europea, sulle nuove sfide che le amministrazioni pubbliche devono affrontare nei prossimi dieci anni.

EISCO 2010 ha presentato, nella giornata del 21 maggio, anche diverse esperienze pilota realizzate in Europa e connesse all’attuazione dell'Agenda Digitale Locale, selezionate sulla base dell’efficacia in termini di modernizzazione delle amministrazioni pubbliche e dei servizi al cittadino basati sull’adozione di tecnologie abilitanti (ICT).

Formez PA, dopo aver partecipato all’edizione 2008, organizzata a Napoli, è nuovamente presente ad EISCO con il progetto iSAC6+  “A unique European citizens’ attention service” per lo sviluppo di un sistema europeo di attenzione al cittadino, del quale è partner insieme all’Università di Girona (capofila) e a enti locali della Francia, Germania, Regno Unito, Spagna e Italia.

iSAC è una applicazione web, open source, che utilizza tecniche di intelligenza artificiale per decodificare richieste in linguaggio naturale (informazioni, servizi, attività) e trovare la risposta all'interno dei database delle amministrazioni.

Il sistema, già operativo in 6 municipi della Spagna, tra i quali il comune di Terrassa, in Catalogna, che ha messo a disposizione la tecnologia, sarà installato in una versione customizzata e semanticamente localizzata, all’interno dei sistemi informativi di 5 amministrazioni pubbliche locali europee. In Italia, sarà il Comune di Prato, a sperimentare iSAC, con l’obiettivo di ridurre i costi amministrativi e facilitare l’accesso alle proprie informazioni online da parte dei cittadini e delle imprese nel territorio.

 

Con il progetto Linea Amica, il contact center multicanale che fornisce ai cittadini informazioni e assistenza nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, Formez PA ha maturato una significativa esperienza nel supportare efficacemente il sistema dei centri di contatto della PA ed elaborato un nuovo modello di gestione dei servizi online di attenzione al cittadino che è al momento unico nel panorama europeo.

 

iSAC6+ ha una forte sinergia con il progetto Linea Amica, sia negli obiettivi generali (modernizzare la PA e migliorare la risposta alle istanze del cittadino, sviluppare una maggiore fiducia nel servizio pubblico, favorire la percezione di una pubblica amministrazione unitaria) che nell’individuazione di soluzioni tecnologiche intelligenti e adattabili al contesto, in grado di aprire le amministrazioni pubbliche a nuove forme di dialogo con i cittadini e di condivisione della conoscenza.

 

EISCO 2010 è organizzata dalla EUDEL (Associazione dei Comuni del paese basco) e dalla rete ELANET sostenuta dal CCRE, il Consiglio dei Comuni e dalle Regioni europee.

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:27