Home > Notizie > Formazione e controlli per mettere 'al sicuro' gli appalti pubblici

Formazione e controlli per mettere 'al sicuro' gli appalti pubblici

Creato il:  16 Aprile 2010

Per contrastare la corruzione e l'infiltrazione della criminalità organizzata negli appalti pubblici, parte il progetto "Appalto sicuro” nelle Regioni Obiettivo Convergenza (Campania, Calabria, Puglia, Sicilia).

Nato da un accordo tra il Ministero dell’Interno -Dipartimento della Pubblica Sicurezza, e il Dipartimento della Funzione Pubblica, nell’ambito del Programma Operativo Nazionale 'Sicurezza per lo Sviluppo-Obiettivo Convergenza 2007-2013', il progetto prevede un corso di formazione che coinvolgerà circa 1200 dipendenti pubblici, individuati tra forze di polizia, prefetture ed enti locali.  

Ente attuatore sarà il Formez che, con un processo di formazione integrata, incrementerà le competenze dei funzionari degli Enti Locali e delle Forze di Polizia sulla gestione dei procedimenti di evidenza pubblica al fine di contrastare i fenomeni di corruzione e di infiltrazione della criminalità organizzata negli appalti pubblici.

Il corso di formazione si svolgerà in modalità blended learning e sarà di 60 ore totali di cui 18 in presenza da svolgersi in una delle 12 aule che saranno attivate sul territorio di ciascuna Regione coinvolta.

L’obiettivo è di affermare l'appalto pubblico come 'territorio di legalità' e di operare affinché ogni erogazione di denaro pubblico si svolga nel rispetto dei vincoli e segua procedure tali da renderla impermeabile alla corruzione e alle infiltrazioni della criminalità organizzata.

 

09/03/2010
Fonte
Formez
 

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:27