Home > Notizie > Il Decreto sulla Pubblica Amministrazione è legge: novità su precari, concorsi e auto blu

Il Decreto sulla Pubblica Amministrazione è legge: novità su precari, concorsi e auto blu

Creato il:  4 Novembre 2013

"Oggi abbiamo fatto un importante passo avanti verso una PA più giusta, meritocratica e trasparente". Così il Ministro per la PA e la Semplificazione Gianpiero D'Alia alla conferenza stampa di presentazione il 31 ottobre sul Decreto sulla Pubblica Amministrazione (D.L. 101/2013), divenuto legge.
 
Guarda il video integrale della conferenza stampa


Guarda il servizio video sulla conferenza stampa


Leggi il testo del Decreto Legge 101/2013

 

Consulta la guida al Decreto Legge 101/2013


"E' un testo - ha spiegato D'Alia - che affronta con coraggio emergenze sociali non rinviabili. In una fase economica complicata e con poche risorse a disposizione, rispondiamo a due ingiustizie: quella dei contrattisti, ai migliori dei quali diamo una speranza di assunzione stabile attraverso selezioni riservate, e quella dei vincitori di concorso, verso cui lo Stato non ha onorato l'impegno preso di inserirli nelle amministrazioni".

Di seguito alcune delle principali misure contenute nella legge.

CONCORSI PUBBLICI
A partire da gennaio 2014, per il reclutamento di tutti i dirigenti pubblici e delle figure professionali comuni a tutte le PA, si faranno i "concorsi unici", organizzati dal Dipartimento della Funzione Pubblica, che si avvarrà della Commissione Interministeriale RIPAM.

PRECARI

A partire da gennaio 2014, inoltre, ci saranno nuovi concorsi pubblici dedicati al 50% a quanti hanno accumulato 3 anni di contratti a termine nelle PA negli ultimi 5 anni. Le PA possono sottoscrivere contratti con vincitori e idonei di graduatorie esistenti che resteranno valide fino al 31 dicembre 2016.


AUTO BLU

Le PA non potranno acquistare automobili o stipulare contratti di locazione finanziaria fino al 31 dicembre 2015. Per quelli che non rispettano l’obbligo di partecipare al Censimento AUTO BLU, scende del 50% la possibilità di spesa in acquisto, manutenzione e noleggio delle auto e acquisto buoni taxi, rispetto alla spesa prevista nel 2013.

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:28