Home > Notizie > Lavoro in Campania

Lavoro in Campania

Creato il:  22 Luglio 2011

Il lavoro che non c’è: una matassa difficile da dipanare. Soprattutto se l’emergenza si acuisce in un’area geografica, come quella campana, assediata anche da altri problemi.
Si cerca una soluzione mettendo di fronte pubblico e privato, ovvero i centri per l’impiego e il piccolo universo delle agenzie interinali, in un convegno organizzato a Napoli mercoledì 27 luglio da Formez PA con la Regione Campania nell’ambito dei progetti realizzati su incarico del Ministero del Lavoro e del Dipartimento della Funzione Pubblica.
Eloquente il titolo, “La collaborazione tra pubblico e privato nella gestione dei servizi per il lavoro”, e l’obiettivo: la ricerca di sinergie tra i due settori, la creazione di una rete che possa dare i risultati sperati in una regione che risente maggiormente della recessione e dove, secondo i dati Istat riferiti al primo trimestre dell’anno, la disoccupazione è al 15,6% con numero complessivo di 286 mila persone senza impiego.

Cifre allarmanti, come hanno confermato i relatori Vittoria Cardilli, direttore del servizio per la programmazione e gestione degli interventi cofinanziati dai fondi strutturali del DFP; Marco Villani, direttore generale di Formez PA; Francesco Verbaro, consulente giuridico del ministro del Lavoro; Grazia Strano, direttore generale della DG Mercato del Lavoro; Arturo Siniscalchi, responsabile direzione pianificazione risorse umane e progetti di Formez PA; Piero Antonelli, direttore generale dell’Unione Province d’Italia e Agostino Di Maio, direttore generale di Assolavoro. A raccontare le loro esperienze sono stati Tiziano Barone, del gruppo politiche attive di Assolavoro, e Domenico Mauriello, responsabile indagine Excelsior di Unioncamere. A concludere la kermesse è stato l’assessore al Lavoro della Regione Campania, Severino Nappi.

“Auspichiamo che la Campania risponda positivamente all’opportunità di creare un osservatorio sul mercato del lavoro in grado di contribuire alla crescita del territorio”, ha dichiarato Marco Villani. “L’intero Sud - ha aggiunto - e in particolare i giovani e le donne, pagano i notevoli ritardi che si sono accumulati nel corso degli anni. In alcuni settori, su tutti l’industria e le costruzioni, l’occupazione continua a precipitare. Basti pensare che nel meridione sono ben un milione le persone alla ricerca di lavoro”.

Durante l’incontro è stato presentato il Masterplan, un piano strategico regionale per riorganizzare il settore attraverso l’impegno coordinato di centri per l’impiego, agenzie, province, università e associazioni di categoria. In sostanza, un accordo che stanzia per le province oltre 20 milioni di euro. Sull’argomento sono intervenuti Filippo Bencardino, presidente della Conferenza dei rettori della Campania, e Gimmi Cangiano, assessore al lavoro della Provincia di Caserta.

“Si tratta di un piano - ha detto Severino Nappi - teso a verificare le esigenze dei soggetti del mercato del lavoro come le agenzie interinali, ridotte adesso solo a uffici di collocamento. Con il Masterplan avrà luogo l’integrazione tra pubblico e privato, attivando anche Assolavoro e gli atenei che avranno un ruolo fondamentale nella formazione dei laureati”.

LEGGI LA SINTESI DELL'INTERVENTO DI ARTURO SINISCALCHI

GUARDA IL TG3 CAMPANIA (il servizio sull'evento Formez PA è al minuto 9:58)

CONSULTA IL PROGRAMMA

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:27