Home > Notizie > Leggere, formare, gestire. 20 anni di recensioni per formatori e direttori del personale, di D. Forti, G. Varchetta, Milano, Franco Angeli, 2013

Leggere, formare, gestire. 20 anni di recensioni per formatori e direttori del personale, di D. Forti, G. Varchetta, Milano, Franco Angeli, 2013

Creato il:  4 Settembre 2013


FORMAZIONE E CAMBIAMENTO N. 79 SETTEMBRE - OTTOBRE 2013
 
Recensione
 
Scrivere recensioni su libri di argomento professionale è stata, e continua ad essere, insieme alla lettura, l'attività più continuativa e forse quantitativamente rilevante nella vita intellettuale dei due autori di questo libro.
Si inizia a scrivere su ciò che si legge mentre si sta imparando ad essere dei professionisti per meglio comprendere non solo ciò che si sta leggendo, ma soprattutto le esperienze operative in cui ci si sta addentrando. All'inizio si scrivono recensioni "di servizio", un po' come gli studenti di accademia che riproducono i capolavori esposti nelle pinacoteche, perché ciò dà all'autore la possibilità di studiare a fondo libri importanti per la comunità professionale di appartenenza.
Col tempo, si affaccia nei recensori uno sguardo più personale sul senso che viene assumendo l'idea di scrivere recensioni di libri di argomento professionale sempre più ampio e transdisciplinare. Si finisce così per parlare di sé, del valore della propria azione e impegno professionale; si dialoga con gli autori dei libri recensiti e, contemporaneamente, con i lettori, in particolare del mondo della formazione degli adulti e della direzione del personale in organizzazioni complesse: giovani che si affacciano a loro volta alla professione e ai dilemmi che essa pone ad ogni istante; ma anche colleghi più esperti, ai quali ci si sente accomunati da analoghe passioni e preoccupazioni.
Con questa selezione di recensioni, talvolta dei veri e propri brevi saggi di natura critico-riflessiva, gli autori intendono riproporre l'esplorazione da loro compiuta, soprattutto nell'ultimo ventennio, in un territorio sempre più intricato e sfrangiato di temi e prospettive hard e soft, centrate sul soggetto o sul contesto, sistemiche o introspettive. Gli sguardi e i rimandi si propongono come un accompagnamento alla lettura e all'utilizzo di essa nella pratica professionale del formare e del gestire persone.

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:28