Home > Notizie > Linea Amica Fase 2 alla Conferenza sull'e-Government di Poznan

Linea Amica Fase 2 alla Conferenza sull'e-Government di Poznan

Creato il:  21 Novembre 2011

Il progetto “Linea Amica Fase 2-Piattaforma comune e integrazione delle amministrazioni”, realizzato da Formez PA su iniziativa del Ministro per la Pubblica Amministrazione, ha partecipato alla 6° edizione della Conferenza ministeriale europea sull'eGovernment - che si è tenuta a Poznan, in Polonia, il 17 e 18 novembre 2011 - con uno spazio all’interno dello stand del Dipartimento della Digitalizzazione e innovazione tecnologica.

L’appuntamento è stato una vetrina eccellente per i “servizi di e-Government transfrontalieri” dei vari Stati membri dell’UE.

Nel corso della conferenza gli Stati Membri hanno presentato fino a 3 progetti di eGovernment, scelti sulla base delle loro priorità e della tipologia d'approccio. I partecipanti ed i giornalisti hanno potuto discutere con i diretti responsabili o con i referenti dei progetti, con la possibilità, quindi, di apprendere il potenziale impatto sociale ed economico dei moderni servizi di eGovernment sviluppati in Europa.

Linea Amica Fase 2, operativo da febbraio 2011, prevede:
• Trasferimento via VoIP della chiamata senza costi da un Ufficio Relazioni con il pubblico ad un altro.
• Identificazione rapida del problema del cittadino mediante condivisione del ticket tra più Urp.
• FAQ comuni e condivise e sempre aggiornate per fornire anticipatamente una risposta ai quesiti dei cittadini.
• Possibilità di distribuire il traffico (e in particolare i picchi) tra più Urp interconnessi con conseguente aumento della capacità di risposta.
• Classificazione dei dati relativi alla chiamata in modo uniforme per analisi successive.
• Memorizzazione dei dati delle chiamate, in forma anonima, in un archivio unificato (data warehouse) per poterli analizzare successivamente.
• Utilizzo delle più recenti tecnologie per individuare trend e pianificare azioni preventive e correttive in base ai risultati dell'analisi.

Il progetto ha l'obiettivo di: capitalizzare le innovazioni tecnologiche e normative (nuovo CAD, rete SPC, d.lgs.150/2009); realizzare una riduzione di costi per le economie di scala realizzate con la collaborazione fra P.A.; far evolvere il Network di Linea Amica verso una struttura unificata ed interconnessa per elevare gli standard di servizio al cittadino.
 
SCHEDA DI PROGETTO

SLIDE DI PROGETTO

CARATTERISTICHE TECNICHE

LOCANDINA

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:27