Home > Notizie > Madia: “Per semplificare il rapporto Stato-cittadino in arrivo 5 Testi unici, il Pin Unico e l’Anagrafe Nazionale”

Madia: “Per semplificare il rapporto Stato-cittadino in arrivo 5 Testi unici, il Pin Unico e l’Anagrafe Nazionale”

Creato il:  2 Dicembre 2014

“Il rapporto fra Stato e cittadini va capovolto. Per questo stiamo sviluppando una riforma su due fronti. Da una parte, la diminuzione delle leggi, con l'adozione di 5 Testi Unici su lavoro, appalti pubblici, pubblico impiego, società partecipate e servizi pubblici; dall'altra la scelta politica di attuare fino in fondo le norme, cioè fino a quando il cittadino o l'impresa non percepiscano davvero il cambiamento”.

Così Marianna Madia, Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, in un’intervista a Il Messaggero.
 
A proposito dell'Agenda per la Semplificazione, appena varata dal Consiglio dei Ministri, Madia ha detto: "L'Agenda è composta da 38 azioni da trasformare in fatti in 3 anni. A gennaio partirà la sperimentazione del Pin Unico e dell'Anagrafe Nazionale, che cambieranno il rapporto fra italiani e Pubblica Amministrazione".

Il Ministro ha parlato anche delle azioni per velocizzare la digitalizzazione del Paese: ”Il Digital Champion del governo sta raccogliendo centinaia di volontari per aiutare i Comuni a fornire servizi via computer. Presto ogni Comune avrà uno o più volontari, una sorta di 'Medico senza frontiere' dell'innovazione, che aiuterà i sindaci”.

Leggi l’intervista al Ministro Madia

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:29