Home > Notizie > Maltempo: 1649 richieste al contact center della protezione civile in 7 giorni

Maltempo: 1649 richieste al contact center della protezione civile in 7 giorni

Creato il:  9 Febbraio 2012

 
Tra il 31 gennaio e l’8 febbraio sono giunte 1649 richieste di informazioni o di aiuto da tutta Italia al contact center della Protezione Civile, che Formez PA gestisce sulla scorta dell’esperienza sviluppata da Linea Amica Abruzzo all’indomani del terremoto del 2009.
In base a una convenzione siglata nel 2010, Formez PA realizza il Contact center del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, curandone anche la gestione operativa in stretto raccordo con gli Uffici del Dipartimento Protezione Civile di Roma.

Delle 1649 istanze pervenute in 7 giorni, 463 provenivano dal Lazio (esclusa la capitale), 463 da Roma, 251 dall’Abruzzo, 88 dalla Toscana e 55 dall’Emilia Romagna.
Per quanto riguarda la tipologia di chiamate, il numero più elevato (435) è costituito da richieste di informazioni sulla viabilità.
Numerose anche le segnalazioni di persone in difficoltà (294), interruzione viabilità (267), interruzione servizi essenziali (257).
Sono state 64 le richieste di intervento.
I cittadini possono contattare il servizio chiamando il numero verde 800 840 840, compilando il modulo online sul sito del Dipartimento della Protezione Civile www.protezionecivile.gov.it o lasciando un messaggio in casella vocale.
 
Il picco di chiamate si è verificato il 4 febbraio. I bisogni dei cittadini vengono presi in carico dal presidio Formez PA all’Aquila e i casi di emergenza più complessi vengono trasmessi in tempo reale alla sala operativa della Protezione Civile, in stretto contatto con i volontari e le forze dell’ordine e tutte le componenti operative del sistema di Protezione Civile locale.
La struttura principale del Contact center, come richiesto del Dipartimento della Protezione Civile, è ubicata a l’Aquila.

Il servizio è stato aperto 24 ore su 24 in occasione di alcune emergenze come le alluvioni di Genova e nelle Cinque Terre e durante alcune recenti giornate di maltempo.
 
Emergenza maltempo: alcuni casi risolti dal contact center
 
3 febbraio 2012
 
Un cittadino di Roma segnala che, a causa del peso della neve, si è spezzato un grosso albero che ostruisce l'unica via d'ingresso alla sua abitazione.
Ricontattato, il cittadino comunica che dopo solo un’ora e trenta dalla chiamata al contact center sono intervenuti i vigili del fuoco.
 
Un cittadino di Roma  chiama per conto del cognato, bloccato alla stazione ferroviaria di Latina, che deve raggiungere l’Ospedale Bambin Gesù di Roma per fare visita al figlio di sette anni ricoverato presso il reparto rianimazione. Ricontattato, il cittadino comunica che è stato accompagnato in ospedale dalle Forze dell’ordine grazie alla segnalazione del contact center.

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Venerdì, 14 Luglio, 2017 - 18:37