Home > Notizie > #OPENFESR Regione Siciliana: ultimi giorni per partecipare

#OPENFESR Regione Siciliana: ultimi giorni per partecipare

Creato il:  6 Giugno 2014

Aperta dal 18 giugno al 16 luglio 2014 la seconda fase di #OPENFESR, la consultazione pubblica online per la redazione del nuovo programma FESR per la Sicilia nell’ambito della nuova programmazione dei fondi strutturali e d’investimento europei.

La seconda fase - Consultazione sul Documento di Programmazione 2014-2020 - è realizzata attraverso un “commentario”, uno spazio per la discussione partecipata online di documenti, aperto per raccogliere commenti e osservazioni sul testo del PO FESR Sicilia 2014-2020.

È possibile partecipare inserendo, dopo essersi registrati, il proprio commento al testo del PO, suddiviso in sezioni corrispondenti agli assi prioritari del programma.
 
VAI ALLA CONSULTAZIONE

I commenti e le proposte qualitativamente più coerenti con le finalità del documento, saranno inseriti all'interno della versione finale del programma operativo, che verrà poi inviata per la sua approvazione alla Commissione europea. Un report finale con tutti i contributi sarà pubblicato sul sito EuroInfoSicilia.it.

L’iniziativa è promossa dalla Presidenza della Regione Siciliana, Dipartimento della Programmazione, con il supporto dei progetti Capacity SUD ed ETICA di Formez PA.

La seconda fase della consultazione è stata presentata l'11 giugno a Catania e  il 12 giugno a Palermo. I due eventi hanno rappresentato anche l'occasione per fare il punto sulla programmazione nazionale 2014-2020, per diffondere gli esiti  della prima fase della consultazione pubblica su priorità e azioni e per delineare i primi contenuti del Programma Operativo FESR 2014-2020 della Regione Siciliana.

Molto ampia è stata la partecipazione nella fase dell’Ideario, il primo step di #OPENFESR che si è svolto dal 14 aprile al 26 maggio, grazie al quale associazioni, imprese, mondo del partenariato economico sociale ed istituzionale, ma anche e soprattutto semplici cittadini, hanno fornito idee e proposte sugli 11 obiettivi tematici - che orientano la programmazione regionale degli interventi nel nuovo ciclo di utilizzo dei fondi strutturali - cui sono state associate altrettante categorie tematiche.

I dati della prima fase infatti sono significativi: 238 le idee pervenute, inviate da 151 diversi utenti, e 2196 i voti - nella quasi totalità positivi - espressi dai partecipanti sulle proposte raccolte, con il corollario di 174 commenti. Ambiente e Inclusione Sociale le due categorie che hanno raccolto il maggior numero di idee (rispettivamente 58 e 33), seguite da Istruzione e Formazione, con 29, Ricerca e Innovazione, con 23 e Capacità Istituzionale, Occupazione, Competitività ed Energia (in un range da 18 a 16). Leggermente meno gettonate Trasporti ed Agenda Digitale (entrambe con 12) ed infine Clima, con 4 proposte pervenute.

 
 

 
 

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:28