Home > Notizie > Il patrimonio culturale come occasione di sviluppo socio-economico della Georgia

Il patrimonio culturale come occasione di sviluppo socio-economico della Georgia

Creato il:  23 Maggio 2014

di Claudia Salvi*

Si è conclusa con successo l’attività formativa che si è tenuta il 21 maggio a Tbilisi in Georgia sulle “Opportunità di finanziamento ed il ruolo del patrimonio culturale per lo sviluppo socio-economico della Georgia”.
 
L’evento è stato il primo di una serie di attività di formazione previste nell’ambito del progetto “Twinning” finanziato dalla Commissione  europea di “sostegno allo sviluppo istituzionale della Agenzia nazionale per la conservazione del patrimonio culturale in Georgia”.
 
Due esperti dell’Ufficio Attività Internazionali di Formez PA, Claudia Salvi e Filippo Tiburtini, hanno approfondito rispettivamente i temi relativi alle principali opportunità di finanziamento dell’Unione europea nel settore culturale che sono aperti alla partecipazione della Georgia, come “Europa Creativa”, “Orizzonte 2020”, “lo Strumento Europeo di Vicinato”, lo “Eastern Partnership Culture Programme”, e le opportunità di finanziamento disponibili attraverso la Banca Mondiale e l’UNESCO.
 
Sono stati inoltre illustrati i bandi attualmente aperti nel settore della cultura pubblicati nell’ambito del programma europeo “Orizzonte 2020” e alcune esempi di progetti finanziati nel settore della conservazione del patrimonio culturale finanziati con il VII Programma Quadro di ricerca e sviluppo tecnologico del precedente periodo di programmazione.
 
L’evento si è concluso con un dibattito tra i partecipanti e i relatori durante il quale sono stati affrontati i temi relativi alle difficoltà riscontrate nella gestione di progetti internazionali e alle opportunità di sviluppo del settore culturale in Georgia grazie alla disponibilità di questi fondi.

* Ufficio Attività Internazionali

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:28