Home > Notizie > La politica di comunicazione dell'Unione europea 2000-2016: le tappe principali”, on line la versione aggiornata della guida

La politica di comunicazione dell'Unione europea 2000-2016: le tappe principali”, on line la versione aggiornata della guida

Creato il:  13 Ottobre 2016

E’ disponibile online, sul sito www.europa.formez.it, nella sezione “documentazione” la guida per principianti “La politica di comunicazione dell'Unione europea 2000-2016: le tappe principali”,  revisionata ad agosto 2016, edita dallo Europe Direct Roma, ospitato presso il Formez PA.

La guida traccia le principali tappe della politica di comunicazione effettuata dall'Unione europea dal 2000 ai giorni nostri. La guida è stata aggiornata nel 2016 con le novità che riguardano l'opinione dei cittadini sull'Europa rilevata attraverso un’indagine standard di  Eurobarometro pubblicata il 29 luglio 2016 e condotta tra il 21 e il 31 maggio 2016.

L’indagine ha interessato 34 paesi e territori (i 28 Stati membri dell'Unione europea (UE), i cinque paesi candidati (ex Repubblica jugoslava di Macedonia, Turchia, Montenegro, Serbia e Albania) e la comunità turco-cipriota nella parte del paese non controllata dal governo della Repubblica di Cipro e ha prodotto due risultati chiave, e cioè che i cittadini europei ritengono che immigrazione e terrorismo siano le sfide principali con cui si confronta l'UE, e sono quindi a favore delle priorità politiche della Commissione europea.

Un altro aggiornamento riguarda la partecipazione del Primo Vice Presidente della Commissione europea Frans Timmermans ad un importante dialogo con i cittadini che si è tenuto il 1 settembre 2016 a Siracusa  durante il quale  si è discusso di Europa, migrazione e rifugiati. L’evento è stato un’opportunità di ascolto del parere della popolazione residente sul territorio siculo sul modo in cui l'UE può contribuire ad affrontare le problematiche del territorio per creare più occupazione per i giovani, costruire un futuro economico sostenibile e garantire la sicurezza di tutti i cittadini.

Questa guida si affianca ad altre cinque guide pubblicate dallo Europe Direct Roma e che sono state tutte revisionate nel 2016: la guida “come finanziare lo sport, la ciclabilità, la mobilità e il turismo sostenibile con i fondi europei”, che fornisce informazioni sulle opportunità di finanziamento europei nel settore dello sport, della ciclabilità, mobilità e turismo sostenibile nel periodo di programmazione 2014-2020; la “guida utile alle fonti di informazione in Italia sui fondi europei”, che fornisce indicazioni su dove potersi informare in Italia sui fondi europei per il periodo di programmazione 2014-2020,  la “guida alle strategie macro-regionali dell’Unione europea” che illustra le strategie macro-regionali dell’Unione europea, uno degli strumenti di attuazione della cooperazione territoriale, la “guida alle opportunità di finanziamento dell’Unione europea 2014-2020”, che fornisce informazioni sui fondi strutturali e di investimento europei; sui finanziamenti diretti (programmi tematici) dell'UE; sui programmi di assistenza esterna dell’Unione europea, e sui progetti di collaborazione e altre iniziative; la guida per principianti “come presentare una proposta di progetto nell’ambito dei finanziamenti diretti dell’UE”, che mira ad illustrare le modalità per poter accedere ai programmi comunitari tematici, a gestione diretta, del periodo di programmazione 2014-2020.

Queste pubblicazioni, realizzate dallo Europe Direct Roma, si propongono come guide utili per i cittadini italiani che vogliono approfondire maggiormente le politiche e le opportunità di finanziamento offerte dall’Unione europea. Non si tratta di documenti esaustivi, ma necessitano comunque di approfondimenti possibili attraverso i link pubblicati all’interno delle guide.

Staff Europe Direct

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:29