Home > Notizie > Progetto “Regioni Sempli.c.i.”: laboratori sui termini dei procedimenti amministrativi in Sicilia

Progetto “Regioni Sempli.c.i.”: laboratori sui termini dei procedimenti amministrativi in Sicilia

Creato il:  22 Aprile 2011

Proseguono i laboratori tematici sulla Legge 69/2009 nelle Regioni Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), che Formez PA realizza all’interno del Progetto "Regioni Sempli.c.i. - Regioni (da) semplificare per le imprese e i cittadini”, affidatogli dal Dipartimento degli Affari Regionali “. I prossimi incontri sono rivolti a dirigenti e funzionari delle Amministrazioni regionali, provinciali e comunali della Sicilia.

Il primo laboratorio, dal titolo “Piani e strumenti di semplificazione e riduzione dei termini dei procedimenti: normativa, metodologie ed esperienze a confronto”, si è svolto il 9 maggio a Palermo presso l’Assessorato Regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica - Dipartimento Regionale della Funzione Pubblica e del Personale.
L'incontro, organizzato da Formez PA e Regione Siciliana - ufficio Semplificazione e Trasparenza, si inserisce nel percorso intrapreso dalla Regione Siciliana per garantire la trasparenza e ridurre i tempi dei procedimenti, che prevede la ricognizione dei tempi degli stessi all’interno dei diversi dipartimenti regionali, anche attraverso la nomina in ogni dipartimento di un referente per la semplificazione.
Obiettivo del seminario, fare il punto sulle attività in corso di realizzazione all’interno dell’amministrazione regionale e in altre P.A. della Sicilia e fornire al personale dei dipartimenti coinvolti nella ricognizione e analisi dei tempi informazioni utili al loro lavoro.
Oggetto del laboratorio sono state le novità in tema di procedimento amministrativo, le tecniche e le metodologie di analisi dei tempi dei procedimenti, le esperienze realizzate dalle amministrazioni.
Destinatari, i dirigenti e funzionari dell’Amministrazione regionale (Dipartimenti regionali del Gruppo sulla semplificazione, i dirigenti referenti per l’Assistenza al cittadino ed i referenti degli Uffici relazioni con il pubblico).

A Ragusa, inizia invece la fase conclusiva del ciclo di laboratori residenziali “La cooperazione interistituzionale per la semplificazione dei procedimenti per cittadini e imprese” avviata nel 2010.
Appuntamento con il laboratorio dal titolo “Piani e strumenti di semplificazione e riduzione dei termini dei procedimenti - Il nuovo scenario dei procedimenti per le Attività Produttive” l'11 e 12 maggio, presso la Sala conferenze dell’Assessorato Comunale Sviluppo Economico - Centro Direzionale Zona Artigianale di Contrada Mugno.
L'incontro sarà incentrato su: la Legge 69/09 e gli interventi legislativi nazionali e regionali pertinenti, quali l’attuazione della Direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno (D. Lgs. 59/10); il regolamento per la semplificazione e il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attività produttive (DPR 160/10 e DPR 159/2010); le disposizioni regionali per la trasparenza, la semplificazione, l’efficienza, l'informatizzazione della Pubblica Amministrazione, l’agevolazione delle iniziative economiche (LR 5/2011).
All’interno dei lavori saranno presentate le esperienze degli Enti che hanno aderito al Progetto: Comune di Ragusa, Province Regionali di Caltanisetta e Trapani. Destinatari, i dirigenti e funzionari delle Amministrazioni provinciali e comunali.

Per informazioni: Sig.ra Maria Cipriani tel. 06 84892404-5; regionisemplici@formez.it.

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:27