Home > Notizie > Progetto Appalto Sicuro: inaugurate le lezioni nella Terra dei Fuochi

Progetto Appalto Sicuro: inaugurate le lezioni nella Terra dei Fuochi

Creato il:  7 Maggio 2014

Ripartire dalla provincia di Caserta dopo aver sperimentato tutto nelle regioni dell’Obiettivo convergenza, ovvero Campania, Puglia, Calabria e Sicilia, formando i dipendenti delle pubbliche amministrazioni impegnati nell’affrontare le infiltrazioni della malavita nel settore degli appalti.
“Obiettivo raggiunto”, assicurano gli organizzatori del progetto “Appalto sicuro”, nato nel 2011 da un’intesa tra il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno e la Presidenza del Consiglio dei ministri (Dipartimento della Funzione pubblica), finanziato dal PON Sicurezza 2007-2013 e curato da Formez PA.

Sull’argomento si è tenuto un incontro a Casapesenna, nel Casertano, organizzato presso il centro sociale “Antonio Cangiano”, gestito dal consorzio “Agrorinasce” in accordo con il Comune, allo scopo di presentare le nuove aule che vedono impegnati 50 funzionari. L’incontro ha rappresentato l’occasione per fare il punto sulla situazione. 

“In totale – afferma il direttore area politiche settoriali di Formez PA, Arturo Siniscalchi – abbiamo realizzato 59 aule in sette edizioni del progetto, formando oltre 1400 persone. Con l’intento per il futuro di creare sempre maggiore interesse da parte delle amministrazioni locali intorno a un tema di scottante attualità. Basti pensare alla location scelta, a Casapesenna, una struttura abbandonata e recuperata che racconta una storia, in nome di una crescita economica e sociale dove ora è possibile frequentare la biblioteca, lavorare e studiare in tempi in cui è necessario stimolare lo sviluppo, la legalità e la trasparenza magari trovando un punto di incontro su una materia così delicata come quella degli appalti pubblici che possa far convergere le istituzioni”.
 

Ai partecipanti che sono intervenuti al primo incontro tocca ora affrontare un percorso formativo di 60 ore con la prima e ultima lezione, di 6 ore ciascuna, che si tengono in aula, intervallate da un periodo di due mesi di studio a distanza mediante la formula “blended learning”, fino ai test di verifica finali.

All’inaugurazione sono intervenuti il prefetto e commissario straordinario di Casapesenna, Paola Galeone; il responsabile del progetto “Appalto sicuro” di Formez PA, Eugenio Urbani; l’amministratore delegato del Consorzio Agrorinasce, Giovanni Allucci e alcune autorità delle forze dell’ordine della provincia di Caserta. 

 

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:28