Home > Notizie > Progetto Diesis: integrazione sociolavorativa delle persone in regime di esecuzione penale esterna

Progetto Diesis: integrazione sociolavorativa delle persone in regime di esecuzione penale esterna

Creato il:  21 Gennaio 2013

Nell’ambito dei progetti "DIESIS Obiettivo Competitività regionale e Occupazione" e "DIESIS Obiettivo Convergenza", il 24 e il 25 gennaio si è tenuta una visita di studio a Belfast, in Irlanda del Nord.
 
La visita è stata incentrata sul confronto con gli attori del sistema nord-irlandese, impegnati nella progettazione e realizzazione di interventi in tema di integrazione socio-lavorativa dei detenuti, con un'attenzione particolare alle persone in regime di esecuzione penale esterna.
 
La delegazione italiana – composta dal Ministero della Giustizia e da Amministrazioni regionali rappresentative sia dell’Obiettivo Convergenza che dell’Obiettivo Competitività – è stata ospitata da NIACRO (Northern Ireland Association for the Care and Resettlement of Offenders) ONG che opera da 40 anni per ridurre il crimine e il suo impatto su persone e comunità. Durante la visita, si è svolto un confronto anche con l'Autorità di Gestione del PO FSE per l'Irlanda del Nord, con il Probation Board per l'Irlanda del Nord, con datori di lavoro coinvolti in progetti di reinserimento lavorativo di detenuti.
 
L’attenzione durante i lavori è stata rivolta a:
- rilevare le strategie, i progetti e le iniziative innovative adottate o in cantiere nel Regno Unito e, in particolare, in Irlanda del Nord;
- confrontarsi con un altro contesto europeo, particolarmente significativo in termini di benchmarking, per verificare le strategie di finanziamento adottate e le forme di sussidiarietà verticale e orizzontale messe in campo;
- rilevare le problematiche emerse nell’utilizzo dei fondi strutturali e nazionali.

Come accaduto in due precedenti occasioni, la delegazione italiana è stata guidata dal Direttore di Formez PA Marco Villani.
 

 
Marco Villani (Direttore Generale Formez PA) e Francesco Cascini (Direttore Ufficio per l'attività ispettiva e del controllo del Ministero della Giustizia)
 

 
I tavoli di lavoro a Belfast
 
 
La visita di studio ha rappresentato la prima tappa di un percorso articolato dedicato al tema generale dell'integrazione socio-lavorativa di detenuti ed ex detenuti, che vedrà altri due appuntamenti:
- un seminario transnazionale a Bologna, il 14 febbraio, che mira a mettere a confronto l’esperienza maturata sul territorio italiano con quella nord irlandese e catalana sempre in tema di inclusione socio-lavorativa dei detenuti;
- una seconda visita di studio in Catalogna, centrata sul tema dell’economia carceraria attraverso l’approfondimento dell’esperienza del CIRE, impresa pubblica del Dipartimento di Giustizia catalano che ha come obiettivo il reinserimento lavorativo dei detenuti.
 

Olwen Lyner (Direttore di NIACRO) e John Nobel (Autorità di Gestione FSE per l’Irlanda del Nord)
 
 
 
In allegato, i documenti a supporto della visita di studio:
 
Programma dei lavori
 
Scheda Paese Irlanda del Nord  
 
Introduzione alla tematica e schede delle pratiche regionali.
 

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:28