Home > Notizie > Progetto Hub&spoke system - Nuova fase di sviluppo dei Laboratori

Progetto Hub&spoke system - Nuova fase di sviluppo dei Laboratori

Creato il:  13 Dicembre 2011

di ELISA PETRUCCI*

Il Progetto Hub&Spoke System – Nuova fase di sviluppo dei laboratori consiste nel realizzare un’azione di sistema orientata a sviluppare processi di rafforzamento di reti a livello regionale e interregionale, con riferimento alla cooperazione internazionale verso i Balcani occidentali e i Paesi della sponda sud del Mediterraneo.

Ciò viene svolto capitalizzando e consolidando l’esperienza maturata nel primo progetto Hub&Spoke, durante la quale si è inteso valorizzare e rafforzare la capacità delle amministrazioni coinvolte di farsi promotrici di una partecipazione “consapevole” e “strutturata” ad interventi di cooperazione internazionale.

Particolare attenzione è rivolta alla creazione di sinergie e meccanismi di condivisione tra le Amministrazioni, e tra queste e gli attori del territorio, affinché costituiscano una piattaforma stabile di confronto per la definizione di strategie congiunte di cooperazione.

Per l’implementazione del Progetto è stato coinvolto un nuovo gruppo di cinque amministrazioni provinciali: Avellino, Salerno, Benevento, Messina e Brindisi. Queste amministrazioni, oltre a lavorare singolarmente nella linea di azione di progetto Ambito A, lavoreranno insieme ad alcune delle dieci amministrazioni che hanno partecipato al primo progetto Hub&Spoke per rafforzare, a livello territoriale, forme di collaborazione tra Enti locali e attori tecnici (Ambito B). L’ultima fase del Progetto riguarda la creazione di modalità di collaborazione stabili tra Amministrazioni di regioni diverse, così da rafforzare la capacità di impatto delle quattro Regioni nei Paesi Euromediterranei (Ambito C).

L’ambito A prevede l’elaborazione di un Documento di Piano Strategico per l’apertura Internazionale del territorio come strumento per individuare gli obiettivi strategici prioritari in materia di internazionalizzazione. Le cinque nuove amministrazioni stanno finalizzando il documento.

Il Piano Strategico rappresenta il risultato di un percorso nel quale gli obiettivi connessi all’internazionalizzazione sono stati dapprima individuati all’interno dei documenti di Piano esistenti ed accorpati in aree omogenee. In seguito, utilizzando il metodo partecipativo del Goal Oriented Project Planning (GoPP), le interconnessioni tra gli elementi individuati sono state evidenziate e schematizzate in forma di diagramma ad albero e sistematizzate in quadri logici.

Il documento elaborato rappresenta, quindi, il risultato di un percorso volto a rendere più centrale e consapevole il ruolo delle amministrazioni nel processo di internazionalizzazione, e fornisce elementi utili ad orientare le decisioni in tale ambito, valorizzando le esperienze già maturate in passato ed inscrivendole in un percorso di più ampio respiro, delineato in termini di priorità esplicitamente definite.

*Ufficio Attività Internazionali

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:27