Home > Notizie > Progetto Politiche Europee: prima riunione del Tavolo Interregionale

Progetto Politiche Europee: prima riunione del Tavolo Interregionale

Creato il:  15 Giugno 2012

Nell’ambito del progetto “Interventi a supporto delle Politiche Europee”, ha avuto luogo, nella Sala Biblioteca del Ministero delle Politiche Europee, il primo Tavolo Interregionale, previsto come momento di confronto tra i diversi attori a livello centrale e locale coinvolti nelle attività di assistenza alle Regioni Obiettivo Convergenza.

 
L’incontro ha visto la partecipazione, oltre ai rappresentanti del gruppo di lavoro del Formez guidati da Arturo Siniscalchi, responsabile del progetto, di dirigenti del Ministero delle Politiche Europee (MPE) e del Dipartimento della Funzione Pubblica (DFP), dell’Istat e delle Regioni coinvolte.

Ad aprire ufficialmente i lavori, dopo  i saluti di Francesco Tufarelli, Capo di Gabinetto del MPE, è stato Leonello Tronti, Direttore dell’Ufficio per la Formazione del Personale delle Pubbliche Amministrazioni presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, il quale ha citato il progetto come esempio di buona collaborazione tra MPE e DFP, augurandosi che i rapporti instauratisi grazie alle attività svolte possano proseguire anche dopo la conclusione dello stesso.

Si è proceduto quindi all’illustrazione dello stato dell’arte delle attività, con riferimento ai tre ambiti previsti dalla Convenzione (partecipazione alle fasi ascendente e discendente di applicazione del diritto europeo e monitoraggio sulle politiche in ottica Europa 2020); nello specifico, sono stati presentati due report: “I differenti modelli di partecipazione delle Regioni al processo politico e normativo dell’Unione Europea: individuazione di una procedura pilota” e “Analisi di conformità delle politiche regionali rispetto ad Europa 2020“.

A questo punto si è aperta una tavola rotonda con i rappresentanti delle singole Regioni, dedicata all’ascolto e all’analisi dei risultati presentati dalle risorse degli Osservatori, che hanno evidenziato, in particolare, i punti di forza e le criticità congiunturali e strutturali emersi in questa prima fase delle attività.

Infine è stata illustrata la piattaforma web INNOVATORI PA, la rete per l'innovazione nella Pubblica Amministrazione Italiana, all’interno della quale è stato creato il gruppo Politiche Europee, che rappresenta uno strumento di partecipazione, incontro e condivisione dedicato ai vari soggetti coinvolti nel progetto.

Le attività progettuali proseguiranno fino alla fine del 2012.

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:27