Home > Notizie > Qualità dei dati in Turchia

Qualità dei dati in Turchia

Creato il:  30 Ottobre 2012

di SAVERIA SPEZZANO*

Lo scorso lunedì 22 ottobre ha avuto luogo ad Ankara la manifestazione conclusiva del Gemellaggio “Qualità dei Conti Pubblici” realizzato dalla Ragioneria dello Stato e da Formez PA a supporto della Direzione Generale Conti Pubblici del Ministero dell’Economia Turco.
Il progetto si è svolto in 19 mesi durante i quali gli esperti della Ragioneria e di Formez PA hanno, con missioni di lavoro, fornito ai colleghi turchi tutti gli elementi necessari al raggiungimento di standard europei per i conti pubblici di quel Paese. Sono stati prodotti importanti manuali e linee guida che restano a disposizione degli operatori turchi e assicurano loro un supporto nella azione quotidiana di revisione, analisi dei dati e informazione ai cittadini.

Formez PA ha partecipato al progetto con il Consigliere Residente, Mauro Barbini, con numerosi esperti impegnati nelle attività formative e nella impostazione del sistema di e-learning che potrà supportare nel futuro la formazione dei funzionari turchi.

L’incontro del 22 ottobre è stato aperto da un intervento del Consigliere Irene Castagnoli, responsabile Ufficio Commerciale della Ambasciata italiana, che ha richiamato l’importanza che l’Italia riserva alle attività di collaborazione con la Turchia, è seguito il rappresentante della Delegazione della Commissione Europea Mr. Mario Caivano che ha apprezzato il buon lavoro fatto dalle due parti del Gemellaggio che ha consentito di raggiungere tutti i risultati previsti. Il Direttore Generale dei Conti Pubblici del Ministero dell’Economia Turco Mr. Mehmet Saritas  ha sottolineato quanto per la parte turca sia stato utile il confronto con i colleghi italiani e quanto le visite di studio svolte in strutture europee incaricate della qualità dei conti pubblici abbiano consentito ai partecipanti turchi di apprezzare le specificità dell’organizzazione di ogni paese.

Il direttore italiano Luciana Patrizi ha evidenziato come questo Twinning sia stato di rilevante utilità anche per l’amministrazione italiana che nel fornire supporto ai colleghi turchi ha sistematizzato il proprio lavoro e le proprie competenze.

Il Residente italiano Mauro Barbini ha ringraziato i colleghi turchi della ottima collaborazione e della volontà dimostrata in più occasioni di affrontare costruttivamente il lavoro comune, anche Mr. Mustafa AK, controparte turco del Residente, ha ringraziato il partenariato per i risultati conseguiti ed ha espresso piena soddisfazione per il lavoro realizzato.

Alla conclusione dei lavori si è riunito l’ultimo Steering Committee durante il quale sia la rappresentante della CFCU turca che quella della Delegazione Europea hanno espresso una valutazione fortemente positiva del lavoro svolto dalla segreteria tecnica che FormezPA ha assicurato al progetto, mettendone in luce la competenza, efficacia ed efficienza insieme alla capacità di creare nel progetto un positivo clima di lavoro che ha aiutato tutti a superare momenti complessi.

* Ufficio Attività Internazionali

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Venerdì, 14 Luglio, 2017 - 18:37