Home > Notizie > Riforma della PA: presentata dal Presidente Matteo Renzi in Consiglio dei Ministri

Riforma della PA: presentata dal Presidente Matteo Renzi in Consiglio dei Ministri

Creato il:  30 Aprile 2014

La Riforma della Pubblica Amministrazione è stata presentata nel Consiglio dei Ministri del 30 aprile 2014. Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha indicato gli aspetti salienti della riforma che, come annunciato nei giorni precedenti, "cambierà verso al modo con il quale è stata affrontata finora la macchina amministrativa dello Stato".

Numerosi i punti cardine della riforma: dalla mobilità e dal ruolo unico della dirigenza alle misure di semplificazione (codice unico per l'accesso ai certificati on line e interventi in materia di trasparenza); dalla ridefinizione del sistema dei concorsi pubblici alla rimodulazione degli stipendi, per finire alla staffetta generazionale nel pubblico impiego al fine di immettere nuova linfa vitale nella PA.

E proprio su questo punto è intervenuto il Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Marianna Madia: "La priorità è sbloccare al massimo il blocco del turn over. Abbiamo delle patologie da sanare, come gli idonei non assunti e i precari". Tra le misure di semplificazione amministrativa sono previste la fatturazione elettronica (entro il 13 giugno) e le prime sperimentazioni del Pin del Cittadino.

La proposta di riforma della PA potrà essere ampliata e integrata grazie ad una consultazione rivolta ai cittadini attiva fino al 30 maggio. E' possibile inviare proposte scrivendo all'indirizzo di posta elettronica rivoluzione@governo.it. Le misure predisposte dal Governo saranno poi approvate dal Consiglio dei Ministri del 13 giugno 2014.

Leggi la lettera di Matteo Renzi e Marianna Madia ai dipendenti pubblici

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:28