Home > Notizie > Rilanciare l’occupazione per affrontare la crisi

Rilanciare l’occupazione per affrontare la crisi

Creato il:  29 Novembre 2011

di ALESSANDRO BRAMUCCI*

Sviluppare e modernizzare il sistema dei Servizi per l’impiego al fine di rendere più efficaci le politiche del lavoro e contenere gli effetti della crisi economica.
È l’obiettivo del progetto “Servizi innovativi nel settore dei servizi per il lavoro”, avviato nel 2010 da Formez PA su incarico del Dipartimento della Funzione pubblica e del Ministero del Lavoro allo scopo di ridurre la disoccupazione.
L’iniziativa è rivolta alle regioni dell’Obiettivo convergenza (Sicilia, Campania, Calabria e Puglia) e promuove la realizzazione di piani innovativi in collaborazione con le aziende e le istituzioni impegnate nel mercato del lavoro.

A tale scopo, Formez PA ha invitato nei mesi scorsi le amministrazioni provinciali di Campania, Calabria e Puglia a presentare idee progettuali volte a rinnovare i Centri pubblici per l’impiego, anche mediante valorizzazione del capitale umano e il rafforzamento dei sistemi organizzativi e a ricercare soluzioni per accrescere l’utilizzo del portale Cliclavoro,  per promuovere il lavoro accessorio, l’apprendistato, il tirocinio formativo e di orientamento, la pubblicazione delle vacancies, l’attivazione della funzione di certificazione dei contratti, il collegamento e l’utilizzo della banca dei percettori INPS.

Le proposte inviate dalle amministrazioni locali sono state raccolte e valutate da un’apposita commissione nominata da Formez PA, che ha così deciso di sostenere nove progetti innovativi. A tale proposito è stata attivata la procedura di costituzione di task-force provinciali composte da esperti del mondo del lavoro che offriranno consulenza e assistenza tecnico-formativa alle Province selezionate.
“Nell’ottica del rilancio dei Servizi pubblici per l’impiego nell’attuale contesto di crisi economica – sostiene Laura Ciattaglia, responsabile del progetto –, è particolarmente importante sostenere interventi, come quello in essere, di supporto tecnico e assistenza consulenziale alle amministrazioni per potenziarne l’organizzazione, le strutture e le competenze al fine di incidere positivamente sulle realtà locali attraverso servizi innovativi per il lavoro più efficienti ed efficaci”.

L’iniziativa è rivolta al Mezzogiorno d’Italia e rappresenta soltanto una delle numerose azioni intraprese nell’ambito del progetto “Servizi innovativi nel settore dei servizi per il lavoro” che monitora continuamente le realtà presenti su tutto il territorio nazionale. Non a caso, un’intensa fase di approfondimento si concentra sullo studio dei Servizi per il lavoro già attivati dalle Province, con il fine di individuare e successivamente condividere con tutte le amministrazioni le “buone pratiche” e le eventuali criticità del sistema. Elementi di analisi che sono contenuti nella ricerca dal titolo “Ricognizione sui servizi innovativi”, condotta proprio per verificare l’ampliamento della gamma di servizi offerti dai Centri pubblici per l’impiego a fronte delle problematiche dettate dall’emergenza.

* Progetto Servizi innovativi nel settore dei servizi per il lavoro

 

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:27