Home > Notizie > Ripam Napoli “Procedura speciale”: convocazione prove orali per Istruttori Socio Educativi

Ripam Napoli “Procedura speciale”: convocazione prove orali per Istruttori Socio Educativi

Creato il:  16 Gennaio 2015

In riferimento al bando pubblicato il 19 novembre 2014 e s.m.i., relativo alla "procedura speciale”, varata in base al D.L. n.101/13, riservata agli insegnanti in servizio a tempo determinato presso il Comune di Napoli in possesso dei requisiti previsti dal suddetto decreto, si comunica che dal 20 gennaio al 24 gennaio, si svolgono le prove orali per i candidati del profilo "Istruttori Socio Educativi" risultati idonei alle prove scritte.

Le prove si tengono presso la sede Formez di Pozzuoli - Via Campi Flegrei, 34 - 80072 Arco Felice di Pozzuoli (NA).

Nello specifico, tutti i candidati che, alla data di convocazione sottoindicata, non hanno ricevuto formale comunicazione di esclusione, devono presentarsi, in ordine alfabetico a partire dalla lettera "I" (come Imola), secondo il seguente calendario:

- Martedì 20 gennaio, ore 13.00: da IALONARDI Antonietta a MARCONE Pasqualina;
- Venerdì 23 gennaio, ore 13.00: da MARTINELLI Antonietta a POMMELLA Orsola;
- Sabato 24 gennaio, ore 9.00: da PONTICIELLO Franca a SORIA Fortuna.

Per i restanti candidati dello stesso profilo, il calendario dettagliato sarà pubblicato entro il 23 gennaio e le prove si terranno da lunedì 26 gennaio per concludersi entro il 31 gennaio.

Ai sensi della legge 8 marzo 1989 n.101, i candidati di religione ebraica convocati a sostenere le prove nei giorni di venerdì e sabato, concludendosi tutte le procedure di tali prove dopo il tramonto, potranno chiedere lo spostamento della prova stessa, per rispettare lo Shabbat, presentando dichiarazione rilasciata dalla comunità ebraica di appartenenza.
 
I candidati di religione islamica convocati a sostenere le prove il venerdì, avranno facoltà di recarsi in apposita sala annessa alla sede di svolgimento della prova per la recita delle preghiere, in orari comunque non coincidenti con quelli di svolgimento delle prove stesse.

Come previsto dall’art. 7 del bando, la prova selettiva orale consiste in un colloquio che verte sulle materie della prova scritta direttamente riferite alle conoscenze specifiche richieste dal profilo professionale per il quale si concorre.

Alla prova selettiva orale viene assegnato un punteggio massimo di 30 punti e la stessa si intenderà superata se sarà stato raggiunto il punteggio minimo di 18/30.

Ai sensi del bando, l’Amministrazione potrà disporre con provvedimento motivato e in qualsiasi momento, anche successivamente all’espletamento delle prove, l’esclusione dal concorso per difetto dei prescritti requisiti ovvero per la mancata o incompleta presentazione della documentazione prevista.

La presente comunicazione ha valore di notifica.

L'assenza dalla sede di svolgimento delle prove nella data e nell’ora stabilita, ancorché dovuta a cause di forza maggiore, comporta l’esclusione dal concorso.

Informazioni e/o chiarimenti possono essere inoltrati via e-mail all'indirizzo segreteria.ripam@formez.it.
E' disponibile anche l’assistenza telefonica di Linea Amica tel. 06.82.888.788, attiva dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 16.00.


Vai alla notizia precedente

Vai alla notizia sull'esito delle prove scritte del concorso per il profilo MAESTRE

 

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:29