Home > Notizie > Smart City Exhibition 2014: il laboratorio dove disegnare la città del futuro

Smart City Exhibition 2014: il laboratorio dove disegnare la città del futuro

Creato il:  20 Ottobre 2014

Si è conclusa Smart City Exhibition (22-24 ottobre), la manifestazione europea dedicata ai temi dell’innovazione nelle città e nelle comunità intelligenti. Sono stati oltre 7000 i visitatori che hanno partecipato ai 111 appuntamenti – tra Forum Comune (6), convegni (27) e laboratori (78) – con oltre 600 tra relatori e contributor sia italiani che internazionali.
 
Alla manifestazione hanno partecipato alcuni tra i maggiori esponenti della politica e del mondo della ricerca e dell’innovazione, tra cui il Ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti; il Segretario Generale alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Mauro Bonaretti; il Direttore dell’Agid Alessandra Poggiani; il Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi.
 
Rappresentanti istituzionali, imprenditori, politici e cittadini provenienti da oltre 120 città si sono confrontati sugli elementi alla base della smart city del futuro: dal food al turismo digitale, dalla mobilità sostenibile alla sanità e al welfare. L'obiettivo è valorizzare le migliori esperienze italiane, per identificare politiche mirate e condivise e non sprecare l’importante occasione che ci sta arrivando dall’Europa, con i finanziamenti dedicati al rinnovamento urbano.

La grande novità 2014 di Smart City Exhibition, la SCE Academy, ha registrato oltre 1100 iscritti alle 12 sessioni formative tenute da esperti sulle tematiche centrali della smart city, come dati geografici aperti, tattiche di riuso degli spazi urbani e Open Data.
 
Proprio sul tema Open Data, Formez PA ha portato la sua esperienza al convegno "Le quattro E degli Open Data: Engagement, Empowerment, Endorsement, Enforcement", il 24 ottobre, cui è intervenuto Salvatore Marras, dirigente E-government Open Government.

L’incontro si è focalizzato sulla seconda fase degli Open Data, lanciata in occasione del FORUM PA 2014, che mette al centro l'utilizzo sociale dei dati, piuttosto che la semplice liberazione.

Guarda il videointervento di Salvatore Marras

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:28