Home > Notizie > Twinning Turchia: avviate le attività del nuovo progetto nel settore della salute

Twinning Turchia: avviate le attività del nuovo progetto nel settore della salute

Creato il:  14 Settembre 2012

In data 27 Agosto 2012 è stato notificato l’avvio ufficiale delle attività del nuovo progetto in Turchia nel campo della sanità pubblica dal titolo “Test di controllo della qualità relativamente a vaccini umani e sieri”.

L’assegnazione del progetto è stata possibile grazie alla sinergia istituzionale che Formez PA ha negli anni sviluppato e consolidato con il Ministero della Salute italiano e l’Istituto Superiore di Sanità (ISS), e grazie anche alle precedenti esperienze Twinning che hanno permesso il coinvolgimento del Ministero della salute bulgaro e del suo National Center of Infectious and Parasitic Diseases (NCIPD).

Il progetto vedrà come capofila l’ISS, la supervisione politico-istituzionale del Ministero della Salute italiano, e la partecipazione del NCIPD bulgaro. Beneficiario del progetto sarà il Medical Biological Products Laboratory della Turkey Pharmaceutical and Medical Devices AgencyMinistero della Salute turco, a cui verrà fornita assistenza tecnica.

Le attività dureranno 24 mesi ed avranno lo scopo di mettere in atto e sviluppare le politiche UE di implementazione dell’aquis communitaire nel campo della libera circolazione dei beni e della protezione della salute pubblica, attraverso azioni di capacity building relativamente alle procedure di controllo di qualità dei laboratori di vaccini umani e sieri.

Il progetto avrà un impatto significativo sulla società turca nell’ambito della protezione e promozione della salute dei consumatori e della riduzione dei tassi di incidenza delle malattie, e sulla libera circolazione delle merci attraverso la riduzione del tempo richiesto per il rilascio dei lotti e l'introduzione di nuove tecniche e nuovi laboratori per analizzare una più ampia gamma di vaccini e di sieri. Il raggiungimento dello statuto di OMCL (Official Medicinal Control Laboratory) dei laboratori turchi risulterà in un contributo economico per il sistema sanitario turco, migliorando le condizioni per la futura produzione di vaccini nazionali. Il progetto prevede inoltre un aumento nei metodi di prova alternativi atti a sostituire la sperimentazione sugli animali, contribuendo a ridurre il numero di animali da laboratorio utilizzati per i test, in linea con la legislazione UE sulla protezione degli animali e tutela dell'ambiente.

Le attività del progetto vedranno il pieno coinvolgimento in Turchia di esperti ISS, NCIPD e del Ministero della Salute italiano. Il Formez PA supporterà il Ministero della Salute e l’Istituto Superiore di Sanità per favorirne la partecipazione ai fondi della Commissione Europea e consentirne la presenza nell’ attività di cooperazione amministrativa in Turchia per il raggiungimento di standard di aquis communitaire in materia di vaccini e sieri.

a cura dell'Ufficio Attività Internazionali

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:27