Home > Notizie > Un progetto per la formazione e l’orientamento dei giovani: “Porta Futuro”

Un progetto per la formazione e l’orientamento dei giovani: “Porta Futuro”

Creato il:  5 Novembre 2012


 
FORMAZIONE E CAMBIAMENTO N.74 NOVEMBRE - DICEMBRE 2012
 
Un progetto per la formazione e l’orientamento dei giovani: “Porta Futuro”
 
Di Dunia Pepe e Gaia Alampi con la premessa di Paolo Serreri*

I giovani devono affrontare oggi un numero crescente di sfide e di scelte difficili. Per iniziare a costruire la loro vita professionale hanno bisogno di informazioni relative ai percorsi formativi ed alle opportunità lavorative. È necessario dunque sviluppare l'offerta di servizi di qualità in materia di orientamento professionale e di assistenza alle prospettive di formazione e di impiego. Occorre fornire nuovi e complessi strumenti che consentano ai giovani di orientare le loro scelte, optando per percorsi coerenti con le aspettative personali ma anche con le esigenze del mercato del lavoro al fine di evitare circoli viziosi senza uscita.
La crescita economica non può fare a meno dei giovani né i giovani della crescita. E’ necessario un impulso significativo alla facilitazione delle transizioni tra i sistemi educativi e il mercato del lavoro. Impulso che può essere attuato mediante strumenti quali un sistema adeguato di servizi per l’impiego, l’offerta di servizi di orientamento di qualità e la possibilità, per gli stessi giovani, di acquisire esperienze lavorative attraverso l’apprendistato e gli stage già durante il ciclo scolastico.
All’interno di questa prospettiva si colloca la sfida di Porta Futuro, il nuovo centro di orientamento e di servizi per il lavoro che la Provincia di Roma ha voluto lanciare come piano di innovazione nel cuore della Capitale d’Italia. Porta Futuro rappresenta un investimento, soprattutto per i giovani, un servizio che vuole guardare oltre la crisi proponendo politiche attive per l’inclusione sociale e ponendo al centro di queste politiche la formazione, l’orientamento ed il lavoro.   

LEGGI TUTTO
 
 
* ; D. Pepe è Ricercatrice in Isfol e Docente presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre; G. Alampi è studentessa del Corso di Laurea Magistrale Seafc della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre. .P. Serreri è Docente presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre.
 

Area tematica: 
Tipo di Contenuto: 
Data pubblicazione: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 12:27